Ronzi – Intervista

1. Cosa ti ha spinto a scrivere?

Sicuramente ho passato dei momenti che mi hanno fatto stare male come d’altronde tutti ma la cosa che mi ha colpito, a distanza di due anni sono delle frasi che ho scritto sopra un tavolino così per rabbia.

(altro…)

M-Art – Intervista

INTERVISTA A M-art:

1. Cosa ti ha spinto a scrivere?

Chiedilo a LEI. Di cosa ho passato, dei santi che ho tirato giu, di quante volte mi sono sentito sbagliato. Fortuna a Ronzi, che NONOSTANTE TUTTO mi ha ritirato su.  

2.Che tipo di difficoltà hai incontrato finora?

Beh… le solite. Sca**i con altri artisti, le critiche che non sempre vengono accettate, qualche “lascia perdere”. Ma diciamo che ne sbatto sempre altamente il cazzo.

(altro…)

Intervista a True Skill

Guardiamo come True Skill ha risposto alle nostre domande!

1.Cosa vuoi trasmettere con le tue canzoni? Definisci il tuo rap con 3 parole.

le mie canzoni sono spesso uno specchio del mio stato d’animo, grazie a cui posso esprimermi e spero in cui oltre a me gli altri si rivedano. Grazie alla musica posso però anche lanciare messaggi alle persone e questa penso sia un enorme possibilità che va sfruttata.

Il mio rap è: competizione; gente; Michele.

(altro…)

Intervista – Mr. Pan

Ecco l’ intervista fatta a Mr. Pan!

1. Da quanto scrivi musica Rap? Perché?

Scrivo rap più o meno da 3 anni; prima mi occupavo di poesie e componimenti lirici in rima e non. Scrivo perchè i versi sono la mia più grande passione da quando ero bambino ed è sempre stato un modo per evadere e per sfogarsi. (altro…)

Maxi B – Intervista

Maxi B ci racconta…

1. Cosa pensi del rap, come lo vivi e come hai iniziato a rappare?

-Dire cosa penso del rap non è semplice. Dipende dal tipo di rap. Ho iniziato ad ascoltare e a scrivere canzoni a metà degli anni ’90. Lo respiro da allora. Dal mio primo live nel dicembre del 1994. (altro…)

Intervista – Bore

Si potrebbe vivere senza musica? Guarda come ha risposto Bore!

1. Perché hai scelto il nome di Bore?

I primissimi tempi avevo un altro nome ma trovai un rapper torinese che ci aveva pensato prima di me; quindi iniziai a concentrarmi su qualcos’altro che rappresentasse com’ero davvero, soprattutto il mio modo di pensare. (altro…)