logo
logo

TheBetterMusic

TheBetterMusic: un social solo per tutta la musica!

Ebbene sì, il primo social solo sulla musica esiste ed è stato creato da tre adolescenti: Manuel Sotgia, Mattia Braida e Andrea Bioddo, che hanno deciso di sviluppare questa loro passione per la musica in un social vero e proprio. Probabilmente a primo impatto vi sono venuti in mente i vari Spotify, Deezer o iTunes ma TheBetterMusic non è così. Infatti con questa nuova app avrete la possibilità di osservare album e brani dei vostri artisti preferiti, iscrivervi a gruppi di diversi generi musicali e chattare così con chiunque a proposito di qualunque cosa riguardi la musica!

TantaRoba Anthem – Gemitaiz Feat. Guè Pequenio

TantaRoba Anthem – Gemitaiz Feat. Guè Pequenio

Mixer T cì
Gemitaiz faccio due foto tu che mi dai (Niente) ,
Very nice , dietro le guardie Miami Vice
Sogno le Hawaai, due o tre cime dentro i Calvin Klein
Ho solo Nike perché scappo da grandi guai
Se si è rotto frate Gem lo aggiusta
In quel posto svuoto quella busta
Baby il flow ti bussa che è un colpo di frusta
C’ho due tipe al braccio

Paradise Lost – Testo – Gemitaiz

Paradise Lost – Gemitaiz

Mixer T cì
Lo strappo sui jeans, bomba in bocca come i seventees
Fai partire un beat, faccio i soldi senza chiederli
Paradise lost
No non faccio il pop, frate faccio il rap
E ci sfascio il club,
Son qui dal 2006 non mi sposto di un metro

Bring The Word – Intervista

1. Per iniziare, parlaci un po’ di te: come e quando è iniziato il tuo legame con la
musica?

Cercherò di farlo nel modo più breve possibile, anche perché non è nulla di
entusiasmante.
Ad 11 anni volevo sentirmi alternativo, essere qualcosa, qualcuno, così mi
inventai questa cosa del punk, iniziai ad ascoltare American Idiot in loop tutte
le mattine (il disco, per fortuna) e a prendere lezioni di basso(che era uno
strumento che non conosceva nessuno e ciò mi faceva sentire ancora più
alternativo).

Bring The Word – Biografia

Matteo Rotondaro, in arte Bring The Word, classe ’01, è un Beatmaker e
Rapper Calabrese, appartenente alla crew Sotto La Capitale, formata da
soli artisti del Sud Italia.
Fra gli 11 e 13 anni si avvicina alla musica, prima al punk, ascoltando
principalmente i Green Day, poi a piccoli passi al rap, finchè verso la fine
del 2014 divorato dal sound anormale e misto della Machete Empire
Records si appassiona del rap e si apre anche alla musica elettronica e al
metal. 

Er Blanco – Intervista

Intervista a Er Blanco

1. Cosa pensi del rap, come lo vivi e come hai iniziato a rappare? E come lo hai scoperto?
 
Ho iniziato ad interessarmi al rap verso il 2006, ascoltando le tracce di Fibra che mio fratello aveva nel mp3.
Dopo un po che lo ascoltavo ho iniziato ad appassionarmi veramente perche lo sentivo parte di me, mi faceva compagnia. Penso che con il tempo il rap sia cambiato molto ed in vari modi e che alcune di queste evoluzioni hanno fatto perdere quello che secondo me è il vero senso del rap. 

Testo Davide – Gemitaiz

Testo di Davide (Gemitaiz feat. Coez)

Davide come sta me lo hai mai chiesto
Chiama un’ambulanza frate fai presto
Che il sogno che avevo non è mai questo
Mi sa lo sai il resto (ye)
Che ti scrivo pure oggi

Ronzi – Intervista

Leggi l’intervista fatta a Ronzi!

Può interessarti anche l’intervista a M-art:

https://www.tantamusica.com/m-art-intervista

INTERVISTA A Ronzi:
 
1. Cosa ti ha spinto a scrivere?
Sicuramente ho passato dei momenti che mi hanno fatto stare male come d’altronde tutti ma la cosa che mi ha colpito, a distanza di due anni sono delle frasi che ho scritto sopra un tavolino così per rabbia.
 
2.Che tipo di difficoltà hai incontrato finora?
Di difficoltà ce ne sono eccome. Il mondo della musica, ma come il mondo in generale è molto st****o. Ci siamo ritrovati molte volte insoddisfatti per lavori che ci hanno tenuto impegnati e che non ci hanno mostrato un vero riscontro. Oppure le volte che siamo dovuti ripartire da zero, ma ricordate, niente ci ferma.
Da 0 a 100 in 3 secondi…